Mattarella, contro mafie più impegno

"Il 23 maggio è una data che non si può dimenticare, viene ricordata ogni anno la data del vile attentato di Capaci. Da allora si è sviluppato un movimento di reazione civile prezioso e importante, contro la mafia che ha ottenuto risultati importanti ma che richiede ulteriori impegni". Così il capo dello Stato Sergio Mattarella alla partenza della Nave della Legalità. La lotta alle mafie è "un impegno da riaffermare per sradicare questo fenomeno da tutti i territori del paese", ha aggiunto il capo dello Stato. "La presenza della mafia - ha detto Mattarella- ostacola lo sviluppo economico, frena le possibilità di lavoro, condiziona possibilità di vita sociale, riduce la liBertà di ciascuno per questo è importante la testimonianza che state portando oggi e con la giornata di domani e le significative manifestazioni che ci saranno".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. NewTuscia
  2. ViterboNews24
  3. NewTuscia
  4. OnTuscia
  5. Il Messaggero

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Arlena di Castro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...